ippogrifo

Jesi torna alla conquista della Sicilia

Dopo quattro lunghi anni, il Liceo Classico “Vittorio Emanuele II” ha avuto nuovamente la possibilità di occupare la leggendaria terra di Scilla e Cariddi; peccato per le sue reclute, le quali non erano sicuramente le migliori per intraprendere questa missione di conquista che già aveva conferito in passato tanta gloria a comandanti come Corvino Messalla. Si dice, infatti, che le due legioni inviate con grande speranza dal console Floriano Tittarelli, pur essendo piuttosto numerose, non fossero così impavide come quelle dei loro maiores, anzi pare che si dedicassero a frequenti e lunghe dormite. Ciononostante, i risultati sono stati così strabilianti e all’altezza delle aspettative da rendere indimenticabile questa esperienza.